Post blog

Dasir

L’esperienza Dasir Tech al summit Acquanetwork 2018

L’esperienza Dasir Tech al summit Acquanetwork 2018

Si è conclusa ieri, 27 settembre 2018, la seconda edizione del Summit Acquanetwork: il congresso nazionale della rete di aziende -ma soprattutto di persone- che qualificano il settore acqua. L’evento, organizzato con il supporto di importanti aziende tra cui il main sponsor Flavio Marelli, Presidente di  Anthea Spa, ha visto la partecipazione attiva di circa 300 operatori, in rappresentanza di oltre 200 impianti natatori, affiancati da aziende leader ed imprenditori del settore nuoto, ma anche da figure di spicco del mondo della politica, dell’economia, della comunicazione e dell’imprenditoria in genere in interazione col mondo acqua.

La Dasir Tech, reduce entusiasta di questa Due Giorni, grazie al prezioso invito del Vicepresidente Acquanetwork ed amico Marco Tornatore,  ha avuto modo di respirare l’aria di Team, volendo riprendere un termine familiare a questo mondo, che si è confermata la cifra distintiva di questa “rete clorata”.

Il Summit è stato cadenzato da un intenso programma di sessioni e workshop moderati dall’Ex Vicedirettore SKY Sport, Lorenzo Dallari, con focus su svariati risvolti dell’operato del settore acqua, dello sport e dell’imprenditoria in genere. Tra i relatori di spessore si menzionano Camillo Cametti, Presidente Comitato Media LEN & FINA, e importanti figure della politica come Daniela Sbrollini - Presidente Intergruppo parlamentare Sport-Salute-Benessere. Gli incontri sono stati scenario di interessanti spunti su disparati argomenti: dall’approccio imprenditoriale all’impiantistica, dalle nuove tecnologie e frontiere della comunicazione alla finanza, dalla psicologia alle strategie di team building e fidelizzazione del cliente fino ai risvolti sul sociale della pratica sportiva e dei valori insiti negli sport acquatici. Come anticipato, a contraddistinguere questa due giorni è stata la naturale partecipazione della componente umana alle discussioni in programma. Le sessioni sono state infatti un susseguirsi di scambi di opinioni e precetti sui topic annunciati, conditi da divertenti e emozionanti racconti ed aneddoti di appassionati, prima ancora che esperti, di nuoto e del mondo acqua. Sono infatti intervenuti campioni del presente o del passato come Alessandro Antonello - AD FC Internazionale ed ex azzurro di nuoto, Giorgio Lamberti, Ex Primatista e Campione del Mondo 200 SL e Marco Durante - Presidente Agenzia LaPresse – ex coach nuoto, che hanno sottolineato i valori e la forma mentis che questo sport ha saputo trasmettergli, tanto da condizionare oltre alla loro carriera, la loro vita. Concetti condivisi da imprenditori attualmente attivi in un settore distanti dall’acqua, ma che operano come se affrontassero una sfida con se stessi in vasca, bracciata dopo bracciata. Insomma il Summit Acquanetwork 2018 si è confermato un prezioso momento di scambio e di networking che ha saputo rispecchiare appieno i valori portanti dello sport rappresentato brillantemente da questa rete di imprese.

Pubblicato il 28 set 2018

Potrebbero interessarti

L’esperienza Dasir Tech al summit Acquanetwork 2018

Si è conclusa ieri, 27 settembre 2018, la seconda edizione del Summit Acquanetwork: il congresso nazionale della rete di aziende -ma soprattutto di persone- che qualificano il settore acqua. L’evento, organizzato con il supporto di importanti aziende tra cui il main sponsor Flavio Marelli, Presidente di  Anthea Spa, ha visto la partecipazione attiva di circa 300 operatori, in rappresentanza di oltre 200 impianti natatori, affiancati da aziende leader ed imprenditori del settore nuoto, ma anche da figure di spicco del mondo della politica, dell’economia, della comunicazione e dell’imprenditoria in genere in interazione col mondo acqua. La Dasir Tech, reduce entusiasta di questa Due Giorni, grazie al prezioso invito del Vicepresidente Acquanetwork ed amico Marco Tornatore,  ha avuto modo di respirare l’aria di Team, volendo riprendere un termine familiare a questo mondo, che si è confermata la cifra distintiva di questa “rete clorata”. Il Summit è stato cadenzato da un intenso programma di sessioni e workshop moderati dall’Ex Vicedirettore SKY Sport, Lorenzo Dallari, con focus su svariati risvolti dell’operato del settore acqua, dello sport e dell’imprenditoria in genere. Tra i relatori di spessore si menzionano Camillo Cametti, Presidente Comitato Media LEN & FINA, e importanti figure della politica come Daniela Sbrollini - Presidente Intergruppo parlamentare Sport-Salute-Benessere. Gli incontri sono stati scenario di interessanti spunti su disparati argomenti: dall’approccio imprenditoriale all’impiantistica, dalle nuove tecnologie e frontiere della comunicazione alla finanza, dalla psicologia alle strategie di team building e fidelizzazione del cliente fino ai risvolti sul sociale della pratica sportiva e dei valori insiti negli sport acquatici. Come anticipato, a contraddistinguere questa due giorni è stata la naturale partecipazione della componente umana alle discussioni in programma. Le sessioni sono state infatti un susseguirsi di scambi di opinioni e precetti sui topic annunciati, conditi da divertenti e emozionanti racconti ed aneddoti di appassionati, prima ancora che esperti, di nuoto e del mondo acqua. Sono infatti intervenuti campioni del presente o del passato come Alessandro Antonello - AD FC Internazionale ed ex azzurro di nuoto, Giorgio Lamberti, Ex Primatista e Campione del Mondo 200 SL e Marco Durante - Presidente Agenzia LaPresse – ex coach nuoto, che hanno sottolineato i valori e la forma mentis che questo sport ha saputo trasmettergli, tanto da condizionare oltre alla loro carriera, la loro vita. Concetti condivisi da imprenditori attualmente attivi in un settore distanti dall’acqua, ma che operano come se affrontassero una sfida con se stessi in vasca, bracciata dopo bracciata. Insomma il Summit Acquanetwork 2018 si è confermato un prezioso momento di scambio e di networking che ha saputo rispecchiare appieno i valori portanti dello sport rappresentato brillantemente da questa rete di imprese.

LA DASIR TECH A SMAU NAPOLI 2015

La Dasir Tech parteciperà alla terza edizione dello SMAU Napoli, che si svolgerà il 10 e 11 dicembre presso la Mostra d’Oltremare. L’evento, scelto ogni anno da innumerevoli imprenditori, manager e pubbliche amministrazioni, ha l’intento di accelerare il processo d’innovazione nelle imprese, promuovere la creatività delle startup, far conoscere bandi e finanziamenti, presentare soluzioni e proposte innovative. La Dasir Tech si troverà, in questa nuova esperienza, faccia a faccia con colossi del settore, con l’intento di promuovere i propri servizi e raccontare la filosofia aziendale, che sin dall’inizio ha contraddistinto ogni fase del nostro lavoro. Dallo spazio del nostro stand puntiamo a conquistare l’attenzione del più ampio numero possibile di interessati. Grande spazio dedicheremo al primo prodotto software che porta la nostra firma: Speffy, Il motore di ricerca per palestre, centri sportivi e centri benessere che ha l’obiettivo di rendere lo sport semplice, con pagamento online a tariffe esclusive. Un portale dello sport che rivoluziona sia la gestione di un centro, sia la modalità dell’utente di usufruire dei servizi che esso offre. Un’idea innovativa nel regno dell’innovazione, quale miglior scenario, infatti, per far conoscere Speffy se non lo SMAU, che da sempre punta sulla creatività di startup e giovani imprese. SMAU è in primis una piattaforma di Trust, di Fiducia… fiducia nel mettere in relazione gli attori. L’intento è promuovere e facilitare le relazioni tra questi, aggregando le realtà attive sul territorio in una due giorni ricca di opportunità di crescita e aggiornamento su tendenze, soluzioni, prodotti e servizi. Ci prepariamo ad un evento che, di sicuro, sarà fonte di inedite occasioni e nuove spinte. 20 Startup campane, workshop, sessioni di speed pitching, un'offerta di innovazione per i principali settori industriali, proposte e soluzioni innovative. Durante l’evento verranno presentati bandi e finanziamenti della Regione Campania e i migliori casi di successo di imprese ed enti locali che hanno realizzato progetti di innovazione. L'obiettivo di Smau è aiutare le imprese italiane a innovarsi e permettere loro di incontrare i migliori partner con cui farlo. In questa edizione saranno presenti partner come Aruba, la prima società in Italia per servizi di Hosting, email, PEC e registrazioni domini; TIM, il principale Gruppo italiano di Telecomunicazioni e ICT; Hoepli, leader di mercato nell'area della manualistica, dell'editoria scolastica e universitaria, dell'informatica, dei dizionari. Iscriviti gratuitamente dal nostro sito http://www.smau.it/invite/na15/dasirbanner/ e vieni a trovarci allo stand D01.

L’INNOVAZIONE DI SPEFFY TRAVOLGE IL RIMINIWELLNESS 2016

Rimini Wellness, la più grande kermesse al mondo dedicata a fitness, benessere, sport e sana alimentazione, ha chiuso la sua 11a edizione a Rimini Fiera con numeri straordinari: 266.048 visitatori e 400 aziende partecipanti. L’evento si conferma leader indiscusso di tutte le tendenze e innovazioni del comparto fitness e wellness. Ed è proprio la “sete” di novità, che ha reso la presentazione ufficiale di Speffy, il motore di ricerca per palestre, centri sportivi e spa, un continuo successo di pubblico. Lo stand Speffy, situato ad Pad. D1 è stato un susseguirsi di associazioni di nuovi centri e di partership stabilite con aziende affermate del settore sportivo. Non solo: non sono mancate foto e interazioni con gli utenti, coinvolti da un “pesante” bilanciere firmato Speffy e da una cornice Instagram. Il tutto correlato da una parete degli oscarperché chi si iscrive a Speffy…diventa protagonista!                              Clicca qui per l'album completo Clicca sul link per vedere il filmato realizzato da Rimini Fiera Web Tv su Speffy: Speffy al RiminiWellness